Tag Archives: sex

Crank – horrible movie!

image

This is the worst movie I have ever seen in my whole life.

I usually like action movie, but this one had no plot at all. On the other had, a lot, really a lot of sex without meaning.

Anyway, I noticed that I made a mistake. Because this is not an action movie: it is a metaphorical movie.

It represents our society, that always looks for adrenaline, movement, connection. Uselessly, of course, because at the end you will still die.

This interpretation thread lets me give one star to the movie. Nevertheless… a bad movie.

And still one thing: we, women, we must be perfect. Then, I demand, DEMAND, at least a protagonist with hairs. Stop bald Actors!

 

Leave a comment

Filed under Libri & C., Movie

The Piercing – John Coyne

imagePrima di comprare un libro, devo imparare a farmi due tipi di domande:

  1. come mai costa così poco? Ma soprattutto:
  2. se è un autore dei giorni nostri e se non ne ho mai sentito parlare, può essere un buon libro?

La storia: a una ragazzina, una montanara, vengono le stimmate (e il fatto che nel libro si senta il bisogno di spiegare cosa sono, mi fa tanto americano). Un prete cerca di capire se è santa o se è tutta una montatura. C’è un tipo inquietante che gira sempre attorno alla ragazzina e che le spiega le sacre scritture tutte al contrario. Alla fine, salta fuori che il tipo inquietante è il diavolo che si è impossessato di un corpo umano e che ha inscenato tutto quanto per prendersi l’anima del pretino.

Non è vero niente che questo romanzo appartiene alla stessa tradizione de L’esorcista, come è scritto sulla copertina. Più che con la paura, cerca di attirare i lettori con le scene di sesso, visto che il pretino si dà da fare prima con una sua ex alunna e poi con la presunta santa. E anche quando non si leggono scene di sesso spinto, il libro è comunque infarcito di nudità e tentativi di seduzione.

Romanzetto a parte, vedendo la copertina, mi è venuto un dubbio.

Perché le stimmate non dovrebbero comparire sul palmo delle mani.

Non ricordo dove l’ho letto, ma una persona crocifissa sulla croce non poteva star su se gli inchiodavano le mani all’altezza dei palmi: il chiodo doveva essere infisso più giù, vero il polso, altrimenti il peso del corpo avrebbe squarciato le mani (tra l’altro, così facendo gli tranciavano un nervo non-ricordo-come-si-chiama e ciò comportava dolori indicibili).

Sto divagando… insomma, valore del libro? Da leggere solo se dovete fare esercizio con l’inglese, visto che il livello non è molto alto.

Leave a comment

Filed under Libri & C.