Tag Archives: Camilla Lackberg

La principessa di ghiaccio – Camilla Laeckberg

Avendo quattro romanzi dell’autrice sullo scaffale, e non avendone mai letto uno, ho preso il più breve, che è anche l’inizio della storia di Erica e Patrik, scrittrice la prima, poliziotto il secondo.

E’ un giallo, dunque si fa leggere fino alla fine perché si vuol conoscere l’assassino, ma c’è anche l’inizio della storia tra Erica e Patrik, storia che mi fa un po’ tristezza perché mi sembra che lei, a 35 anni, fosse troppo preoccupata di restare sola, e dunque si è lanciata su Patrik (a volte le scelte di cuore portano a coppie che durano tutta la vita, sì, ma spesso si tratta di scelte obbligate).

Non mi è piaciuto il personaggio di Mellberg, il capo della polizia: troppo macchietta. Ha tutti i difetti di questo mondo: grasso, pelato, sessista, puzzolente, incapace, borioso, falso, egocentrico… mentre è più credibile Erika, con la sua fisima di ingrassare e di dover iniziare quanto prima la Weight Watcher.

C’è un punto che non mi convince. Quando Anna, la sorella di Erika, le confessa:

So che a te Lucas non è mai andato a genio, ma io lo amavo veramente. In qualche modo cercavo di razionalizzare il fatto che mi picchiava.

Lucas è il marito di Anna. Ma nel libro manca la parte in cui le due sorelle parlano di Lucas che picchia la moglie. Erika lo ha capito perché Lucas ad un certo punto ha uno scatto di rabbia verso di lei, ma non ne ha mai parlato con la sorella. Questa frase di Anna, buttata là, sembra caduta dal cielo.

Giudizio complessivo: niente di che, ma se non avete altro da fare, piuttosto di guardare la TV, leggetelo. Consigliata la lettura in estate quando il calore è torrido, perché qui dentro è pieno di paesaggi innevati.

Leave a comment

Filed under Libri & C., Scrittori svedesi