Intervista librosa #booktag

Oggi è domenica e non ho niente da fare, si vede? Mi faccio le domande e mi rispondo da sola…

1. Quanti libri hai?

Tra i mille e i duemila. Scordatevi che mi metta a contarli…

2. Dove compri i libri? In libreria o online?
Compro in media due libri a settimana. Se li comprassi in libreria, sarei sul lastrico! No, i miei pusher sono i mercatini dell’usato… In seconda posizione c’è Amazon (anche qui prediligo i libri usati) e i gruppi Facebook di privati (che vendono libri usati). In libreria ci vado quando proprio non posso fare a meno di leggere un certo titolo, ma cerco di contenermi. Per esempio, adesso sto morendo pur di resistere alla tentazione di non comprare l’autobiografia di Will Smith o di Matthew McConaughey… ma ce la farò.

3) Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta?
Scorta, scorta, scorta! Adoro finire un libro e mettermi davanti agli scaffali passando in rassegna i titoli che potrei leggere. Mi fa sentire Jeff Bezos.

4) Di solito quando leggi?
Leggo molto nei tempi morti (sale d’aspetto dei dottori come se piovessero), o alla sera, o mentre sto facendo colazione. E’ incredibile quanto tempo si riesca a trascorrere con un libro in mano a fine giornata. Me ne accorgo però solo alla fine dell’anno, quando li conto.

 5) Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro?
No.

6) Genere preferito?
Mainstream e biografie.

7) Hai un autore preferito?
Uno?

Mazzucco, Auster, Philip Roth, Canetti… ecc… ma dai, che domanda è?

8) Quando è iniziata la tua passione per la lettura?

Col primo libro letto, “I ragazzi della via Paal”, di Molnar, alle medie.

Durante l’ora di italiano, avendo finito la verifica, la prof mi aveva detto di fare qualcosa di silenzioso e di star buona al banco. Io mi ero infilata le dita nelle orecchie e avevo iniziato a leggere. Dopo un po’ sento qualcuno che mi tocca il braccio: è il mio compagno che mi dice che mi la prof mi sta chiamando da dieci minuti per chiedermi se le vado a prendere un caffè. “Ma non hai sentito??”

9)Presti libri?
Non più. Lo facevo con persone di cui pensavo di potermi fidare, ma è incredibile: qualcuno non ti torna mai indietro. E di solito sono libri che avevo adorato, perché li avevo consigliati io. Dunque, no, mai più, neanche al Papa.

10) Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi insieme?
Devo leggerne più di uno alla volta, per assecondare il momento. Di solito uno è in italiano e uno è in lingua, o uno è un romanzo e uno è un saggio.

11) Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire?
Ulisse. Nessuno è mai riuscito a darmi una buona ragione per finirlo, se non dirmi che è un classico della letteratura sul flusso di coscienza.

12) La tua libreria è ordinata secondo un criterio, o tieni i libri in ordine sparso?
Ordine alfabetico per autore. Altrimenti come faccio a trovare un libro quando lo cerco?

Due anni fa tenevo la saggistica a parte (psicologica, arte, biografie…) ma poi mi sono accorta che non avevo abbastanza spazio per fare queste suddivisioni.

13) Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni “al sicuro” dentro casa?  
La regola è: avere sempre un libro sottomano, anche in auto. Non si sa mai, un ingorgo…

14) Hai mai comprato un libro solo perché aveva una bella copertina, e cosa ti attrae nella copertina di un libro?
Ho qualche difficoltà a resistere a copertine di una certa tonalità di viola/lilla. Ma questo vale per tutto, non sono per i libri: anche per i mestoli e le pentole…


15) Perché ti piace leggere?
E che ne so? Perché ti piace una certa persona? Perché hai una preferenza per un certo colore o per una certa pianta o per un certo piatto? Puoi pontificare fin che vuoi, ma l’attrazione è data da un miscuglio di elementi razionali ed emozionali, e il miscuglio è così soggettivo che, come le persone, non si può definire.

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.