Impariamo a parlare (Patricia Sternberg)

E’ un breve libretto indirizzato ad un pubblico giovane, ancora bardato dalle pesantezze della pubertà: un pubblico che ha bisogno di suggerimenti semplici e veloci da applicare.

Il primo di tutti? Ascoltare.

E poi: non interrompere.

E poi: parafrasare il discorso dell’interlocutore per essere sicuri di aver capito il suo messaggio.

Per intraprendere una conversazione, si può ricorrere alle famose 5 W: si può chiedere come-dove-chi-perché-quando. Ma si può anche semplicemente chiedere un’opinione, perché alla gente piace sempre parlare del proprio punto di vista, anche quando è nebuloso. Non importa, lo scopo del libro è avviare una conversazione su un fatto o su un interesse.

Questo libretto è una buona introduzione a chi è ancora agli esordi dell’arte comunicativa: si indirizza ai giovani che non sanno come attaccar discorso a una festa, e che arrossiscono quando qualcuno gli rivolge la parola.

Visto il target, anche il linguaggio e gli esempi riportati sono molto semplici, per non parlare dei luoghi comuni e delle frasi fatte.

Un consiglio: leggetelo se non avete più di vent’anni.

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.