Jane Austen book club (Karen Joy Fowler)

Cinque donne e un uomo si incontrano una volta al mese per parlare dei libri di Jane Austen, e questa è l’occasione per approfondire le vite di questi lettori e il modo in cui ciò che accade loro è legato con le trame dei libri della nota scrittrice

Prudi ha ventotto anni, è la più giovane del gruppo, insegna francese e non manca mai di buttar là una citazione nella sua lingua preferita.

Sylvia si è appena separata dal marito ma è ancora innamorata di lui: tutti gli altri componenti del club stanno sempre attenti a non tirare in ballo questo evento.

Jocelyn, amica del cuore di Sylvia, è quella che ha fondato il club del libro, perché, come dice Kipling, quando sei nei pasticci non c’è niente di meglio di Jane Austen.

Allegra è la figlia di Sylvia: lesbica, si è appena mollata con la ragazza, ed è spinta da una strana voglia di sport estremi.

Bernadette è la più vecchia del gruppo: logorroica, la madre avrebbe voluto vederla attrice di cinema, ma Il destino aveva altro in mente.

Infine c’è Grigg, che Jocelyn ha cercato di inserire nel gruppo proprio per consolare l’amica Sylvia.

E’ un libro leggero che, secondo me, è più adatto ai fans della Jane Austen: io ho letto le sue opere quasi trent’anni fa e non me le ricordo molto. Quando i protagonisti di questo libro parlano dei protagonisti dei libri della Austen mi son persa un po’…

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.