38 racconti – Erskine Caldwell

Erskine Caldwell

Racconti molto brevi, di poche pagine, pieni di dialoghi e di movimento. A volte i personaggi di colore sono stilizzati, a volte (a mio parere) un po’ ridicolizzati, ma Caldwell sa anche prenderne le parti, soprattutto quando i neri diventano le vittime di qualche gioco sadico o il bersaglio di uno sfogo temporaneo e fatale.

Le storie sono diversissime tra loro, cambiano le ambientazioni (sebbene si resti sempre nel Sud statunitense) e i protagonisti, anche i linguaggi. Non cercate grandi messaggi in questi racconti: il messaggio vero è la verosimiglianza, il non-è-vero-ma-potrebbe-esserlo. E questo non è poco.

Poi trovo fantastici i commenti che introducono ogni storia: è Caldwell che parla con molta ironia del mestiere di scrittore, dei critici, delle case editrici, dei suoi viaggi…  del piacere dello scrivere.

Caldwell è un cantastorie.

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s