Il corpo umano, Paolo Giordano

image

Tutto sommato, non si può dire che Giordano non sappia creare i personaggi. O che non sappia rendere gli ambienti.
Ho sentito opinioni contrastanti nel web, su questo libro. A me è piaciuto di più de “La solitudine dei numeri primi” ma ammetto che leggendo chiusa in casa con il grigio delle giornate invernali che mi scassava le palle (ops, scusate, sono scivolata…), non ho disdegnato per nulla un viaggio virtuale in Pakistan, al caldo soffocante.
Per il resto non c’è molto da dire: l’ho finito. Non è poco, considerando che negli ultimi mesi leggo quasi solo saggi sull’alimentazione.

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s