Yoga giapponese

“Japanese yoga” di H. E. Davey

Sebbene stia praticando yoga indiano, la cultura giapponese mi affascina ancora, è per questo che ho letto questo libro.

Lo yoga giapponese (shin-shin-toitsu-do, la via dell’unificazione tra corpo e mente) è stato introdotto nel paese del Sol Levante da Nakamura sensei. Come molti orientali che hanno approfondito la ricerca sul corpo-mente, anche Nakamura aveva problemi di salute, che poi ha risolto tramite la pratica di questa disciplina.

E’ partito dallo yoga indiano, e poi ha personalizzato la disciplina, cercando di tener conto della vita occidentale moderna, in cui le sessioni di meditazione non possono durare ore. Davey infatti insiste molto sull’applicazione dell’unificazione corpo-mente nella quotidianità, sul rilassamento in ogni momento della giornata, ma anche su tecniche di autosuggestione (es. frasi da ripetersi davanti allo specchio poco prima di addormentarsi, quando il subconscio sta per prendere il sopravvento sulla veglia).

Ne risulta una disciplina variegata, che comprende anche tecniche di automassaggio e stretching.

Ovviamente, come tutti i tipi di ricerca interiori, non basta leggere il libro, bisogna applicare l’esperienza su se stessi in modo graduale ma continuativo.

Frequenti i rimandi al ki: non a caso molti degli studenti di shin-shin-toitsu-do erano aikidoka (Nakamura sensei conosceva Ueshiba). Ma anche ad altre arti giapponesi, i Do (o michi): bushido, shodo, composizioni floreali…
Tutte forme di arte.

Ecco forse una parola che può andar bene come sinonimo di arte: consapevolezza.
La consapevolezza che ci vuole per tenere un pennello in mano, ma anche per meditare davanti a una candela o… per restare sotto un pastrano, chiuso una settimana in una stanza insieme a un coyote, come ha fatto Beuys, o per ballare, o per comporre una sinfonia…

(…) to express ourselves skillfully with maximum efficiency and minimum effort, we need to investigate the most effective ways of using the mind and body since, in the end, they are the only “tools” we truly possess in life.

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s