La bambina di sabbia, Damien Lewis

Non dobbiamo mai considerare nulla di scontato nella nostra esistenza.

Nel Darfur una donna stuprata è una donna emarginata.

Nel Darfur una tonalità di colore della pella diversa fa la differenza per capire se davanti a noi c’è un nemico o un amico.

Nel Darfur si può vivere la distruzione del proprio villaggio e della propria famiglia, ma non per questo la lotta per la vita e i propri ideali finiscono.

La grande storia di una grande donna che ha vissuto lo stupro, la discriminazione per il colore della sua pelle e la distruzione di quanto noi consideriamo scontato, ma anche la sua rivalsa e il suo credo interiore di fronte alle prove più dure.

Un racconto che sgomenta e commuove, ci insegna e ci imprime nella mente la crudezza che l’uomo è consapevole di esprimere per conquistare un territorio, e quanto allo stesso tempo le vittime sorgano dai soprusi più atroci, e riescano a vincere, se non materialmente, moralmente, su tutte le crudeltà subite.

Tempo di lettura: 6 giorni

Ilaria Tami

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s