Domani ti perdono (Alessandra Appiano)

Chi mi conosce, vedendo che questo è il secondo romanzo romantico che leggo in due settimane, penserà che stia invecchiando.
E invece no. Cioè, sì, invecchio come tutti, ma non mi sto sdilinguendo in atmosfere rosate.
Se ho aspettato tanto a leggerlo (erano anni che vegliava dallo scaffale) è stato per via della copertina e della casa editrice (Sperling & Kupfer), entrambi così romanticamente denotati. Ma la lettura è stata una piacevole sorpresa.

Sì, si parla di uomini e la storia prende avvio da una crisi sentimentale, Laura che molla l’amante che non molla la moglie (in realtà, ci sono più personaggi e dunque più crisi, ma il discorso si farebbe lungo).
Ma il “parlare di uomini” e l’agire per “colpa degli uomini” sono due realtà innegabili nella vita delle donne, anche per quelle che non lo ammettono o che dicono di essere uscite dalla scena.
La copertina, dicevo, svaluta il libro relegandolo nella c.d. letteratura femminile, come se quest’ultimo aggettivo fosse sinonimo di “inferiore”. Ma, sebbene il linguaggio ironico ed ubriacante rimandi a milanesi arrivisti ed esaurite dallo psicanalista, alcuni dei temi affrontati sono quelli su cui noi donne, purtroppo, ironizziamo troppo poco. In primo luogo: la solitudine.

C’è poi un altro elemento che trascina questo romanzo fuori dal limbo della letteratura femminile: il lieto fine romantico è solo presunto, una possibilità offerta a coloro che non possono farne a meno perché altrimenti vanno a rota. Il lieto fine personale, invece, c’è, è là, scritto sulla carta, un dato di fatto, anche se magari può esser labile, come tutti i risultati umani.

Insomma, un libro sulle donne che mi è piaciuto più di quelli scritti sullo stesso argomento da altre scrittrici (di sicuro mi è piaciuto più di molte opere della Serrano, alla faccia della Feltrinelli).

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s