Curiosità sessuali

Mio marito mi sente ridere a crepapelle davanti a un libro.
“Che leggi? Barzellette?”

No. “Amore e morte degli animali” di Vitus B. Droescher.

Sembra che le rane maschio non abbiano organi genitali veri e propri. Quando si devono accoppiare, alcune specie stringono forte la femmina fino a farle espellere le uova, che poi il maschio feconda (alcuni la stringono fino a farle perdere i sensi perché non respira più…).

E fin qui va anche bene.

Il bello è che quando il maschio è in fregola, si attacca e strizza tutto quello che gli capita a tiro, sia un mucchietto di terra, un pezzo di legno, altre rane maschio o… rane morte.
In questo ultimo caso, restano attaccati al cadavere anche dei giorni, in attesa che emetta le uova: fino a che il corpo non va in putrefazione.
A me ‘sta roba fa morire dal ridere.

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s