Cosa cercano gli internauti


Ogni tanto leggo le parole che la gente inserisce nei siti di ricerca, quelle attraverso le quali finiscono nel mio blog. Saltano fuori le ossessioni, le fisime, i desideri di un mondo intero.

Gettonatissimo è “Donne che cercano uomini”. Penso siano uomini che cercano donne, ma non taccio che ci sono anche molte ricerche con “uomini che cercano donne”, al che penso siano donne che cercano uomini. Insomma, tutti cercano tutte e viceversa, quando basterebbe aprire la porta di casa e andare a farsi un giro per incontrare gente che cerca gente. Ma tant’è…

Sulla stessa linea, molto frequenti sono quelli che su Google cercano “romanzo porno” oppure “erotico” oppure “scrittrice di romanzi erotici”, e allora finiscono su un paio di interviste che ho tradotto.

Stamattina, qualcuno è finito nel mio blog con “perchè gli autori esteri diventano ricchi”. Esteri? Una volta non si diceva stranieri? Mah… Comunque, dello stesso tipo sono le (inutilissime) ricerche del tipo “fare soldi con la scrittura”, “guadagnare scrivendo poesie”, “diventare milionario con l’horror”. Tuttavia, è bello sapere che in giro c’è ancora gente che crede alle favole. Non sono ironica. Davvvero.

Uno, fortissimo, perché fuori dagli schemi (chissà che cavolo cercava), ha scritto “mi puzzano gli zoccoli”… ed è finito sul mio racconto de “Gli zoccoli rubati”.

Un altro, una volta, ha cercato “perché la mamma da piccolo mi sculacciava”. Non ho capito quale sia il post che possa aver richiamato il ricercatore sul mio blog. Mi dispiace molto che non abbia ancora superato lo shock, ha tutta la mia comprensione.

Poi, finalmente, ci sono quelli che cercano scrittori e titoli di libri. A parte i nomi famosi, sono contenta quando qualcuno si connette a cercare un prof Pavan del Canova, o un Battistin, o una Rubin… autori locali, che altrimenti non avrebbero eco nei media più grandi.

In generale, comunque, scordatevelo che internet sia quell’agorà libertaria che giornali e TV e FB ci vogliono far credere. Anche qui il vero leviatano è la Massa.

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s