Sulla paura

imageDa “Amore per l’odio” di L. Donskis. Ecco qualche parola dalla prefazione di Bauman Zygmunt:
“Le radici più profonde della paura contemporanea – la graduale ma inesorabile perdita di sicurezza esistenziale e la fragilità della propria posizione sociale – non possono essere affrontare direttamente, poirché le agenzie ancora esistenti di azione politica non hanno potere sufficiente per sradicarle in un mondo che si sta rapidamente globalizzando. E così le paure tendono a spostarsi dalle cause reali di malessere per scaricarsi su bersagli che sono solo remotamente, sempreché lo siano, connesse alle fonti di ansia, ma che presentano il vantaggio di essere prossimi, visibili, a portata di mano e per ciò stesso possibili da gestire. Tali battaglie sostitutive, intraprese contro un nemico sostitutivo, non cancelleranno l’ania, poirchéP le sue radici reali resteranno dov’erano, assolutamente intatte”.

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s