I testamenti traditi, Milan Kundera

Il Kundera “riflessivo” mi piace anche più del romanziere. Qui sostiene la tesi che il romanzo debba insegnare qualcosa in più sull’uomo, ma non necessariamente attraverso la verosimiglianza (non sempre sono d’accordo con lui: la verosimiglianza la ritengo una regola molto utile perchè è sui limiti che si misurano le capacità degli artisti). Eppure, questo “compito”, che i veri romanzieri cercano di adempiere ognuno a modo loro, spesso viene tradito da chi studia o traduce quelle opere: si tradiscono per motivi politici, linguistici o per miopia. Sono stati traditi Kafka, dal suo amico Max Brod e dai vari traduttori; Hemingway, da biografi che ne hanno stravolto le ragioni letterarie; Rushdie, dalla visione limitativa che lo etichetta come “antislamico”; Nietzsche, da tutti quelli che hanno cercato un sistema nelle sue opere. Proprio a proposito di Nietzsche, Kundera allarga il ragionamento: “Che cos’è una convinzione? è un pensiero che si è fermato, che si è irrigidito, e l’uomo di convinzione è un uomo limitato, il pensiero sperimentale non cerca d convincere ma di ISPIRARE; ISPIRARE UN ALTRO PENSIERO, INDURRE A PENSARE; ecco perchè il romanziere deve sistematicamente desistematizzare il proprio pensiero, prendere a calci il baluardo che lui stesso ha costruito attorno alle proprie idee”. E ancora: “Nell’esporre la filosofia di Nietzsche gli storici del pensiero e i professori non si limitano a condensarla, cosa questa del tutto ovvia, ma la stravolgono facendola diventare il contrario di ciò che è, vale a dire un sistema”.

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s