Storia della mia gente, di Edoardo Nesi

Un appunto su questo (bel) libro. Nesi se la prende con la globalizzazione, quella presunta panacea che avrebbe dovuto farci gioire (tra l’altro) della riduzione dei prezzi.

Se io però mi limito all’esperienza che ho avuto con gli industriali del nord est, è vero che tutti maledicono la globalizzazione e l’apertura dei mercati alla merce di cinesi e pakistani, ma non se la prendono mai con l’apertura dei mercati cinesi alle merci loro… perchè c’è anche questo aspetto da considerare. Sebbene se la prendano con i Benetton che vendono in tutto il mondo le loro confezioni standardizzate, non si rendono conto che anche l’industriale del nord-est (parlo sempre della mia zona) sogna di vendere le proprie sedie in Turkmenistan e in Malesia: anche questa è globalizzazione. Sono contenti se si vende uno sgabello in Arabia o in Nepal, non si pongono il problema che quello sgabello in metallo e plastica sostituirà uno sgabello in legno intagliato dall’artigiano del villaggio.

A me piace la riduzione dei prezzi. Devo vergognarmi? “Sì”, perchè questo comporta una riduzione dei margini degli industriali (che poi provoca certo delle ricadute), ma “no” perchè con il mio stipendio non posso permettermi COMUNQUE di arredare una casa con i mobili di design che vendo ai cinesi (ricchi).

Un’ultima cosa: in tutte le aziende dove ho lavorato e dove lavoro, in tutte le aziende dove hanno lavorato e lavorano le persone che conosco, i primi ad essere penalizzati dalle più o meno presunte crisi sono sempre i dipendenti, e qua posso anche capire (stipendi, tasse, contributi…) però quando l’azienda va bene, quando ci sono incrementi insperati di utile, quando si prendono ottime commesse ecc… non ho mai visto nessun titolare che venga là a dirti: bravo, adesso ti do un premio. Mai.

Leave a comment

Filed under Libri & C.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s